Archivio tag: smartphone

Ecco qual è lo smartphone con la durata della batteria maggiore

fonte: ispazio.net

Sulla batteria c’è poco da discutere: la sua durata è una delle caratteristiche più importanti per la quale gli utenti dedicano particolare attenzione quando si apprestano ad acquistare un nuovo smartphone.

batteria

Subito a seguire la qualità della fotocamera, la velocità di elaborazione e la risoluzione dello schermo, anche se queste caratteristiche hanno raggiunto un livello abbastanza soddisfacente su gran parte degli smartphone di ultima generazione.

Attraverso un recente studio, è stata stilata una lista dei dispositivi con la migliore durata della batteria: è interessante notare che i dispositivi “migliori” non figurano nella Top 10, in quanto per una migliore durata della batteria sono necessari processori limitati e ben gestiti, batterie capienti e schermi con risoluzioni inferiori ai 1080p.

Il primo della lista è il Lenovo P780, con la sua gigantesca batteria da 4000mAh. Ecco la lista completa:

  1. Lenovo P780
  2. Sony Xperia C
  3. Oppo N1
  4. Sony Xperia E
  5. HTC One Max
  6. LG G Flex
  7. Samsung Galaxy Pocket Neo
  8. Motorola Droid MAXX
  9. LG G2
  10. LG Optimus L7 II
  11. Samsung Galaxy Note II
  12. HTC Desire 300
  13. Oppo R819
  14. Samsung Galaxy Note III
  15. Samsung Galaxy Ace 3
  16. Sony Xperia L

Addio Bancomat: il prelievo si farà…con lo smartphone!

fonte: ispazio.net

Durante la conferenza Money2020, la società FIS ha presentato la sua idea: sostituire la carta di credito o debito con lo smartphone.  Sarà un’idea vincente?

131008120734-cardless-atm-transactions-620xa

Ecco come funziona: Attraverso l’utilizzo di un’apposita App sul telefono, sarà possibile effettuare un ordine per prelevare contanti (fino a 24 ore prima) oppure consultare i movimenti e le informazioni. A quel punto, l’App genererà un codice QR monouso e temporizzato che permetterà di autenticarci allo sportello.

Si tratta di un vero e proprio “controllo a distanza per il bancomat “, che faciliterà le nostre operazioni, visto che in un attimo potremo indicare la quantità di denaro che desideriamo prelevare e riceverla in pochi secondi da un bancomat: il tutto senza utilizzare alcuna carta elettronica ed azzerando il rischio di clonazione della carta (cosa che ultimamente capita spesso).

Mary Monahan, di Javelin Strategy & Research ha analizzato i tempi delle transazioni ATM ed ha notato che, utilizzando la tecnologia FIS, in meno di nove secondi porteremo a termine la nostra operazione; un notevole risparmio di tempo rispetto ai 30 o 40 secondi per un tradizionale prelievo ATM.

Alcune banche, come la Wintrust in Illinois, la BMO Harris a Chicago e National City di Los Angeles stanno già sperimentando il servizio e stanno studiando il piano per lanciarlo in tutti i loro bancomat entro la fine del 2014.